martedì 21 ottobre 2014

La mia semplice ... Tarte provençale di Miel e Ricotta !!!

Vi avverto subito , la sua è decisamente  più bella ed elegante a vedersi ....la mia è normale !!!
Sono stata rapita dalla Tarte di Miel e Ricotta fantastica una spirale precisa e meravigliosa , ho detto " la faccio anche io"  si l' ho fatta ma la spirale no !!!! mi sono messa d'impegno ma quando ho visto che non mi veniva come volevo come vedevo dalle foto bellissime di Monique , presa dallo sconforto ho tagliato le verdure a pezzi e fatto la mia sempilce Tarte ;

Per la brisee:
io l'ho comprata fatta :-P

Per il ripieno :
4 carote
4 zucchine
1 peperone ( io metà di uno rosso e metà di uno giallo)
150 g di formaggio ( per me Philadelfia)
100 ml di panna
1 uovo
 sale e pepe


Arrostire i peperoni , metterli in un sacchetto e farli raffreddare poi togliere la buccia e tagliarli con lo spessore di 3 cm.Tagliare le zucchine e le carote a fette non troppo fini ,io poi le ho sbollentate in acqua .
Battete l'uovo con la panna il formaggio sale e pepe , versare nella teglia che avrete foderato con la pasta brisee (Monique  ha cotto la pasta prima io ho saltato questo passaggio)  ora si dovrebbero inserire le verdure formando una spirale .... io non l' ho fatto:-((( volevo ma non veniva e .... le ho tagliate a pezzetti mescolate con il composto di uove cotto in forno per circa 20/30 min a180°



















Buonisima ! 
Bye Bye
Sweetmiaomiao





mercoledì 8 ottobre 2014

Danubio .... quanto tempo è passato dal nostro primo incontro !!!!

Quando ero ancora sul sito alfemminile  ho cucinato il mio primo Danubio ; ero rimasta affascinata da quella preparazione , una pasta lievitata che si poteva riempire con i più svariati ingredienti ,dolci o salati ;  io ho sempre cucinato  il danubio salato , poi sono passati un po di anni e ho dimenticato la ricetta nel cassetto ...
Sabato scorso ho deciso di rimettere le mani in pasta e cosi , sale lievito uova e farina si sono riuniti nel soffice impasto ;per il ripieno ho fatto due sole varianti  speck e brie  poi cotto e sottilette .
La ricetta viene dal sito alfemminile presa da iopasticcioincucina non so dirvi altro io l'avevo trascritta su un foglio .
Ho messo sopra semi diversi per riconoscere le varie farce .

Ingredienti:

500 g di farina manitoba
100 g di latte
25 g di zucchero
150 g di burro
25 g di lievito di birra
1 uovo
4 tuorli
mezzo cucchiaio di sale
semi vari per decorare

Per il ripieno
speck e brie
prosciutto cotto e sottilette
ma ci si può sbizzarrire


Mescolare insieme farina zucchero e sale .Sciogliere il lievito nel latte .
Mettere la farina nella ciotola  della planetaria aggiungere l'uovo e poi i tuorli,il burro ammorbidito ,mescolare per un attimo poi aggiungere il latte dove avrete sciolto il lievito e lavorare  (io per circa 20 min con il kitchen)
Porre a lievitare per circa 1 ora e 30 min fino al raddoppio , prendere l'impasto  e dividerlo in 16 palline  che  stenderete fino a che  raggiungano un diametro di circa 12/13 cm mettere nel centro il ripieno che più preferite chiudere il disco di pasta sigillando bene i bordi.
Mettere le palline in una teglia del diametro di 26/28 cm coprire e lasciare lievitare per 1 ora.
Cuocere in forno a 180° per 25 min.
Spennellare con  uovo la superficie  ( io le ho bagnate con latte ) e se si vuole mettere i semi che più si preferisce .








domenica 28 settembre 2014

Quiche tonno e gamberetti

Cosa preparo per  cena?
Cosa cucino questa sera ho ospiti e vorrei un antipasto diverso?!
Che dire le quiche spesso e volentieri risolvono i nostri "problemi" per lo meno per me è cosi , se ho ospiti magari ne preparo un paio con gusti diversi e poi le servo come antipasto o come secondo piatto , se siamo solo noi anche come piatto unico ...insomma sono una manna !!!

Ingredienti
1 confezione di pasta sfoglia ( io ho usato la briseè)
250 g di mascarpone 
180 g di tonno
150 g di gamberetti 
una decina di pomodorini
sale e pepe qb 

 Frullare nel mixer il tonno e il mascarpone fino a ottenere una cremina rosa salate e pepate , mettete in una ciotola e aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti (in 4 parti)  e i gamberetti che avrete saltato in precedenza in padella con un filo di olio ,e mescolate bene il tutto.
Foderate una teglia da 26 cm e stendete  la  pasta sfoglia (per me briseè) ,versate il composto all'interno ;infornate a 220°  per circa 30 min 

















Buon Appetito !

venerdì 19 settembre 2014

9 k di dolcezza !!!!

L'estate è finita purtroppo ,a dir il vero non è mai arrivata !!
Il cielo è grigio piove UFFA!!!
Ma io ho assaporato ancora un po di dolce calda succosa e profumata Estate ; abbiamo raccolto l'anguria nata per caso ,9 k di assoluta bontà , ho mangiato parecchie angurie in estate ma nessuna  era cosi dolce e succosa come la mia ,ho tenuto i semi vorremmo provare a seminarle il prossimo anno ,chissà se ci riusciremo? questa è nata per caso!!!
Ce ne sono ancora 3 una sicuramente riusciamo a mangiarla , le altre due non so una sta crescendo  e l altra è piccina .





Spero di aver portato un pochino di estate 
a presto una abbraccio .
sweetmiaomiao

venerdì 12 settembre 2014

La mia torta a POIS ....

Quando ho visto questa ricetta  sono rimasta a bocca aperta , cosi bella cosi cioccolatosa che non guasta mai !
Con quei pois  bianchi , mi sembrava super facile , lo è stato , ma il risultato non è come quello del blog di Any la sua è più precisa e definita , ma credetemi quando ho tagliato la fetta io ero felice anche se i miei pois non erano tanti e belli come i suoi .
Il gusto eccellente la glassa divina i pois fantastici ... da rifare alla prossima occasione !!!
Unica modifica la ricotta , ho fatto il dolce per un invito a cena inaspettato e ho usato una confezione di ricotta che avevo in casa ,l'ho prima fatta scolare un pochino , e quando poi ho fatto le palline erano molto morbide , forse la ricotta di pecora è più solida???( Io nn l'ho mai usata )


Ingredienti per una teglia da 23-24 cm  (non più grande)

Per le palline di ricotta e cocco
250 gr di ricotta fresca di pecora ( io ho usato una confezione che avevo in casa)
50 gr di farina di cocco
50 gr di zucchero
2 tuorli
3 cucchiai di amido di mais

Per la base al cioccolato
4 uova
60 gr di zucchero
un pizzico di sale
50 gr di cioccolato fondente al 50% ( per me72%)
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di amido di mais
3 cucchiai di cacao amaro 8 per me zuccherato quello avevo in casa)
8 g di lievito in polvere

Per la glassa al cioccolato
150 g di cioccolato 50% ( per me 72%)
45 g di burro
2 cucchiai di acqua

Per prima cosa fare le palline di ricotta e cocco ,mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola con un cucchiaio : la ricotta, la farina di cocco, lo zucchero,i tuorli e l'amido. Mettere il composto ottenuto in frigo.
Montare le 4 uova con lo zucchero e un pizzico di sale , fino a quando lo zucchero non si è sciolto , deve essere un composto chiaro gonfio e spumoso .Aggiungere il cioccolato sciolto a bagnomaria , la farina e l'amido mescolati insieme ,il cacao e il lievito ;mescolare il tutto .
Tirare fuori dal frigo il composto fatto in precedenza e formare delle palline da 20 gr ciascuna.Sistemarle in una teglia foderata  con carta da forno solo sul fondo con le pareti ben unte con il burro e versare sopra il composto al cacao , le palline devono essere tutte ricoperte .
Infornare a 180° g forno preriscaldato (io statico) per circa 25 min , vale la prova stecchino .
Lasciar raffreddare la torta , e intanto preparare la glassa ,sciogliere a bagnomaria il cioccolato il burro e 2 cucchiai di acqua ; quando la torta è fredda decorare con la glassa cospargendo la superficie con l'aiuto di un cucchiaio .








Come vedete dalle foto le mie palline di ricotta non erano perfettamente coperte ma grazie alla glassa non si notava .
Per vedere bene bene la disposizione delle palline andate qui La cucina di Any  vedrete i vari passaggi grazie alle belle foto  e sopratutto come mettere le palline nella teglia .
Buon appetito !!!!
Sweetmiaomiao 

venerdì 5 settembre 2014

Posate !!!

Siamo a Settembre , l' autunno sta per arrivare , la scuola è alle porte  parecchie di voi  stanno già ricamando vari progetti per Halloween , io invece sto continuando a smaltire i ricamabili accumulati ; ho terminato la seconda striscia dello strofinaccio e sono pronta per iniziare a ricamare lo strofinaccio gemello.



Alla prossima con una ricetta dolce 
buon fine settimana
sweetmiaomiao 


domenica 24 agosto 2014

Nata per caso....

Solitamente scuoto la tovaglia in giardino , diciamo che do una mano alle formiche a riempire la loro dispensa per l'inverno!
Prima di partire per le vacanze ,i primi di luglio , ho visto sbucare nell'aiouola  dove cadono le briciole una strana piantina , ho deciso di lasciarla li al suo destino , vediamo cosa viene fuori , se la fortuna vuole crescerà se no al mio ritorno la piantina sarebbe  passata a miglior vita....
Tornati a casa con grande stupore LEI è cresciuta tanto tanto ha fatto i fiori e anche i frutti :





Se fate attenzione nella penultima foto potete notare anche un altra anguria piccola , che in questi giorni  è cresciuta parecchio in tutto sono 5 una solo è molto grossa  le altre sono più o meno come un pompelmo , ma stanno crescendo anche loro .
Spero proprio di riuscire ad assaggiarla e che sia buona .... ma rimango un pochino scettica dato che ho letto che dovrebbe essere matura quando si secca il peduncolo e la stagione calda sta giungendo al termine ( anzi non è ancora iniziata!!!!) e ho paura che non arrivi alla completa maturazione :-/
Comunque aspettiamo e vediamo come va a finire ....
Sweetmiaomiao